Aurora exemplary achievements!

Aurora exemplary achievements!

This alliance has demonstrated a remarkable progress in basically all of its work packages and is clearly driving innovation across all partner institutions and collectively as an alliance. [….] This alliance has made remarkable progress and can serve as a model of what is possible to achieve as an alliance.

Questo in sintesi il giudizio della Commissione europea di valutazione del mid-term report dell’Alleanza Aurora consegnato la scorsa primavera, al termine dei primi 18 mesi di progetto.

La Commissione ha elogiato l’Alleanza per aver compiuto progressi significativi in tutti i work-packages, raggiungendo quasi tutti i traguardi con un impatto significativo immediato o potenziale.

Tra i risultati chiave menzionati del progress report spiccano i risultati ottenuti dai WP e task teams guidati dalla Federico II quali: il Multilinguistic Proficiency Plan, con i primi programmi e le prime piattaforme implementate e un sistema di buddy programs innovativo e incentrato sullo studente; le pratiche di comunicazione e disseminazione giudicate ben sviluppate, compresa la comunicazione interna con le circoscrizioni interne e l’accesso a materiale online per vari settori tramite piattaforme digitali.

L’Aurora European University Alliance è stata istituita con l’obiettivo di promuovere l’istruzione e la ricerca in Europa. È composta da 10 università con sede in 10 Paesi europei e vuole sostenere i docenti nei loro sforzi di dotare gli studenti delle competenze e delle capacità necessarie affinché possano operare come a soggetti sociali attivi, innovatori, disposti e in grado di contribuire a risolvere le principali sfide delle nostre società.

Dalla sua nascita nel 2020, l’Alleanza ha raggiunto diversi traguardi, tra cui corsi congiunti in tutti e quattro i nostri ambiti pilota, un pool di mentor Aurora per i dottorandi, una certificazione Aurora per i corsi, il cruscotto di ricerca sugli SDG, che dimostra come la ricerca svolta nelle nostre università nel campo degli SDG sia recepita dai responsabili politici. Ancora, un articolato piano per lo sviluppo di Sustainable Campus, e molto altro ancora.

La professoressa Mirjam van Praag, Presidente della Vrije Universiteit di Amsterdam, università capofila dell’Alleanza, ha dichiarato: “Non potrei essere più orgogliosa dei progressi compiuti dall’Alleanza Aurora e di tutti i membri del personale che hanno lavorato duramente per realizzarla. Non vediamo l’ora di continuare il nostro lavoro insieme e di offrire ulteriori opportunità a studenti, accademici e personale universitario. Sono fiducioso che l’Alleanza continuerà a crescere e a mantenere le nostre promesse”.

Prof. Jón Atli Benediktsson, Presidente dell’Università d’Islanda e Presidente di Aurora: “Tutti i partner dell’Alleanza hanno lavorato duramente e hanno dato il meglio di sé. Grazie a tutta la comunità di Aurora per la loro dedizione. Questa valutazione convalida il percorso che abbiamo intrapreso e ispirerà tutti coloro che sono coinvolti in Aurora ad andare avanti negli anni a venire.”

Il Rettore della “Federico II”, il prof. Matteo Lorito, si è felicitato con i coordinatori di ateneo e, per mezzo loro, con tutta la comunità Aurora UNINA per l’importante riconoscimento. Le attività svolte in Aurora contribuiscono a rafforzare il ruolo e la vocazione internazionale della Federico II, come testimoniato dalle tantissime attività internazionali nel campo della didattica, della ricerca, della progettazione.

Scarica una breve sintesi di quanto fatto nei primi diciotto mesi in Aurora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.